12/02/2020
Russia - Cremlino reagisce ad accuse su Siria


Mosca, 12 febbraio 2020 - Ad Idlib le forze governative siriane hanno l'obiettivo di neutralizzare i terroristi, non combattere contro la popolazione civile, ha affermato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.
«Relativamente ai bombardamenti ad Idlib che i militari siriani stanno compiendo, si tratta di attacchi contro i terroristi, non i civili, raid che mirano a neutralizzare i terroristi e neutralizzare le loro attività aggressive, che arrivano da lì», ha detto Peskov commentando le dichiarazioni del presidente turco Recep Tayyip Erdogan.
In precedenza il capo di Stato turco aveva accusato Mosca e Damasco di aver colpito civili ad Idlib ed aveva affermato che Ankara è intenzionata ad attaccare le truppe governative siriane anche al di fuori della zona di de-escalation se Damasco continuerà l'offensiva.

Mosca respinge le accuse su attacchi contro i civili ad Idlib

Mosca e Damasco non colpiscono i civili in Siria, tutti gli attacchi vengono eseguiti esclusivamente contro i gruppi terroristici, ha dichiarato oggi a Sputnik Vladimir Tarabrin, direttore del dipartimento per nuove sfide e minacce presso il Ministero degli Esteri russo.
«Abbiamo ripetutamente affermato in modo inequivocabile che né la Russia né le forze armate siriane attaccano la popolazione civile. Tutti gli attacchi sono esclusivamente contro i gruppi terroristici, che combattono con le armi le autorità legittime», ha detto Tarabrin.

Per la Russia legittime le azioni di Damasco nella provincia di Idlib

I siriani combattono contro il terrorismo sul loro territorio, hanno il diritto legittimo di usare la forza contro le organizzazioni terroristiche che non vogliono una soluzione politica alla crisi nel Paese, ha dichiarato a Sputnik Vladimir Tarabrin, commentando la situazione ad Idlib.
«I siriani combattono contro il terrorismo sul loro territorio, nel loro Paese. Pertanto hanno il diritto assolutamente legittimo di usare la forza contro quelle organizzazioni terroristiche che non vogliono un accordo politico, che puntano ancora sul terrore. In questa prospettiva le azioni dei siriani sono assolutamente legittime», ha detto Tarabrin.

(Fonte: it.sputniknews.com)



<<Torna Indietro

Idlib, Siria. © Sputnik. Iliya Pitalev.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono