Dicembre 2019
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


11/11/2019
Russia - Putin spiega riduzione spese militari


Mosca, 11 novembre 2019 – La riduzione delle spese per la difesa e la sicurezza è legato al «picco della modernizzazione», ha dichiarato Vladimir Putin in una riunione del governo. «Ciò non è dovuto al fatto che ci relazioniamo a questi argomenti superficialmente, ma al fatto che le principali questioni sono pianificate e correlate alla necessità di intensificare il lavoro per garantire la sicurezza nazionale e di cambiare i mezzi e gli equipaggiamenti militari, abbiamo passato il picco della modernizzazione», ha chiarito il capo di Stato.
Il Presidente ha inoltre osservato che il personale del complesso militare-industriale dovrebbe lavorare ulteriormente, creare prodotti ad alta tecnologia e attrezzature competitive e non «produrre pentole», come alla fine degli anni '90.
Inoltre Putin ha disposto di preparare piani «chiari e comprensibili» per coinvolgere le imprese della difesa nella realizzazione di progetti nazionali e per riferire le necessarie decisioni normative e organizzative.
Putin sicuro, Russia può diventare tra leader globali nell'intelligenza artificiale
«Occorre garantire un uso mirato e rigoroso dei fondi assegnati per l'acquisto di macchinari e attrezzature. Serve per ottenere l'assoluta trasparenza in questo settore, voglio sottolinearlo. Il flusso di fondi dovrebbe essere chiaramente visibile a tutti i livelli di governo e per tutti i tipi delle voci di costo della spesa pubblica», ha aggiunto.
Lo scorso ottobre Putin ha dichiarato che la Russia si trova solamente al 7° posto nel mondo per spese militari, sebbene abbia già creato armi che non hanno analoghi a livello globale. Allo stesso tempo ha osservato che Mosca non intende farsi coinvolgere in una gara a chi spende di più per la rivalità con gli altri Paesi, dal momento che la «corsa agli armamenti non promette nulla di buono».
Tuttavia, ha sottolineato Putin, la Russia non permetterà il collasso delle sue imprese di difesa e continuerà a sviluppare il potenziale in questo settore per garantire la sicurezza nazionale.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Mosca – L’assistente presidenziale Andrej Belousov e il vice primo ministro Olga Golodets prima dell'incontro con i membri del governo.
Mosca – Il capo dell’Amministrazione presidenziale Anton Vajno (a destra) e il ministro dei Trasporti Evgenij Ditrikh prima dell'incontro con i membri del governo.
Mosca - Il ministro dei Trasporti Evgenij Ditrikh prima dell'incontro con i membri del governo.
Mosca - Il ministro della Sanità Veronika Skvortsova alla riunione con i membri del governo.
Mosca – Il capo dell’Amministrazione presidenziale Anton Vajno prima dell'incontro con i membri del governo.
Mosca – Riunione con i membri del governo.
Mosca – Il presidente Vladimir Putin durante la riunione con i membri del governo.
Mosca – Riunione con i membri del governo.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono