08/09/2019
Russia - Telefonata tra Putin e Macron


Mosca, 8 settembre 2019 - Dopo i recenti colloqui russo-francesi a Forte di Brégançon, Vladimir Putin ha avuto una conversazione telefonica con il presidente francese Emmanuel Macron.
Sono state discusse questioni di attualità dell'agenda bilaterale. È stato preso atto che il 9 settembre il Consiglio di cooperazione per la sicurezza riprende a Mosca con la partecipazione dei ministri degli Affari esteri e della Difesa di Russia e Francia. È stato concordato di stabilire contatti in altri formati.

Vladimir Putin ed Emmanuel Macron hanno valutato positivamente il rilascio e il trasferimento, il 7 settembre, di persone detenute in Ucraina e Russia come un'importante azione umanitaria. La speranza espressa è che ciò contribuisca alla normalizzazione delle relazioni russo-ucraine.

Durante la discussione sulle prospettive di risoluzione del conflitto intra-ucraino, è stata sottolineata la mancanza di alternatività del «pacchetto di misure» di Minsk come base per la risoluzione. È stato confermato l'atteggiamento reciproco di continuare il lavoro congiunto costruttivo nell'ambito del «formato normanno».

Il Presidente della Russia ha preso atto dell'opportunità di preparare con cura l'agenda del prossimo vertice dei «Quattro della Normandia», nonché di elaborare quelle decisioni che potrebbero essere approvate dai leader a seguito di tale riunione. In questo contesto, si richiama l'attenzione sulla necessità che Kiev adempia agli accordi raggiunti durante i precedenti vertici di Parigi e Berlino nel 2015 e 2016, compreso il ritiro di forze e beni nelle aree concordate della linea di contatto e fissare per iscritto la «formula di Steinmeier» .

La situazione relativa al Piano d'azione globale congiunto sul programma nucleare iraniano è stata esaminata a fondo. Vladimir Putin ed Emmanuel Macron hanno parlato a favore di unire gli sforzi di tutte le parti interessate al fine di preservare e rispettare pienamente il Piano d’azione globale congiunto, nonché di scambiare informazioni sulle misure adottate da Russia e Francia a tale riguardo.

I Capi di Stato hanno concordato di continuare i contatti, sia per telefono che di persona

(Fonte: kremlin.ru)


<<Torna Indietro

Vladimir Putin ed Emmanuel Macron a Forte di Brégançon.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono