08/08/2019
Russia - Esplosione al Poligono di Arakhangelsk


Mosca, 8 agosto 2019 - Al poligono militare nella regione di Arkhangelsk è avvenuta un’esplosione. Il Ministero della Difesa ha reso noti le cause e il numero delle vittime.
La causa dell’incidente sarebbe l’esplosione di un motore a reazione, che ha portato alla morte di due persone, mentre sei sono rimaste ferite.
«Al poligono del Ministero della Difesa russo nella regione di Arkhangelsk durante i test di un gruppo motore a reazione è avvenuta un’esplosione e la conseguente infiammazione dell’oggetto», riporta l’ufficio stampa del Ministero della Difesa russo.
Il Ministero, inoltre, ha sottolineato che non ci sono state emissioni di sostanze nocive nell’atmosfera, il livello di radiazioni è nella norma.
«A causa dell’incidente sono soggetti a traumi di diversa gravità sei rappresentanti del Ministero della Difesa e dell’impresa costruttrice. Due specialisti sono deceduti per via delle ferite. Tutti i feriti sono stati portati in modo operativo in un centro medico dove hanno ricevuto l’assistenza medica necessaria», ha aggiunto il Ministero.
Il poligono militare nella regione di Arkhangelsk
La regione di Arkhangelsk si trova nel nord della Russia, sul Mar Bianco, a circa 1200 km dalla capitale. Nella località di Sopka si trova il 45° Poligono sperimentale marittimo statale della flotta navale militare Nenoksa, parte della base militare marittima del Mar Bianco. Il Poligono fu costruito nel 1954 per effettuare i test dei missili balistici intercontinentali, dei missili da crociera e contraerei basati sul mare.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Ministero della Difesa della Federazione Russa. © Sputnik. Ramil Sitdikov.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono