Aprile 2020
01020304050607
08091011121314
15161718192021
22232425262728
2930
Vedi tutti gli eventi >>
HOMEPAGE
PRESENTAZIONE SITO
STORIA
ICONA
AKATHISTOS
ORTODOSSIA
LUOGHI
EVENTI
CONTATTI

Privacy

Informativa sull'uso dei Cookies

 


08/05/2019
Russia - Super portaerei atomica


Mosca, 8 maggio 2019 - Nel 2023 è previsto il lavoro di ricerca e sviluppo per la creazione di una nuova super portaerei russa. Secondo i media russi, citando una fonte nel settore della costruzione navale, la portaerei verrà dotata di un propulsore nucleare e il suo dislocamento sarà di circa 70.000 tonnellate.
La classificazione delle portaerei deve ancora essere stabilita. In Russia, è consuetudine definire navi portaerei leggere le navi che arrivano fino a 270 metri di lunghezza e con un dislocamento fino a 27.000 tonnellate, mentre si classificano portaerei pesanti quelle navi con una lunghezza di 315 metri e un dislocamento di 75.000 tonnellate. Pertanto, la super portaerei atomica russa sarà di classe pesante.
Il vantaggio delle portaerei è la possibilità di proiettare una copertura aerea militare su un'ampia area. Una portaerei pesante può trasportare un numero maggiore di velivoli rispetto a una più leggera e partecipare a operazioni su vasta scala, compresi compiti di pattugliamento dei confini marittimi.
Secondo una fonte, i lavori per la realizzazione della nuova portaerei per la Marina russa sono inclusi nell'attuale programma sugli armamenti statali, calcolato fino al 2027. Allo stesso tempo, la United Shipbuilding Corporation ha annunciato di non aver ancora ricevuto incarichi tattici e tecnici per la nave dal Ministero della Difesa russo.
Attualmente, un solo incrociatore-portaerei è in servizio nella flotta russa: l'Ammiraglio della flotta dell'Unione Sovietica Kuznetsov (Admiral Kuznetsov), costruita sul progetto 1143.5 Krechet negli anni '80. Ha un dislocamento di 61.400 tonnellate con una lunghezza di 306 e una larghezza di 71,9 metri. La portaerei può raggiungere velocità fino a 29 nodi e il suo raggio d’azione è di 8400 miglia.
A bordo della nave possono essere imbarcati 26 caccia Su-33 e MiG-29K, oltre a 24 elicotteri antisottomarino Ka-27 o Ka-29, Ka-27PS e Ka-31. La nave è armata con missili antinave, missili anti-siluro, missili anti-aerei e sistemi di artiglieria antiaerea. Attualmente, la Admiral Kuznetsov sta ricevendo importanti riparazioni.
Nell'agosto 2017, è stato riferito che il Centro Scientifico Statale di San Pietroburgo di Krylov era impegnato nello sviluppo del concetto di una portaerei multiuso leggera. Il progetto di una portaerei russa leggera comporta lo sviluppo di una nave con una cilindrata di 30-40 mila tonnellate. Può trasportare fino a 40-50 aerei ed elicotteri.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Incrociatore portaerei pesante Admiral Flota Sovetskogo Sojuza Kuznetsov (Ammiraglio della flotta dell’Unione Sovietica Kuznetsov) della Flotta del Nord russa. @ Sputnik. Aleksej Danichev.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono