14/04/2019
Russia - Cremlino apprezza posizione di Ankara


Mosca, 14 aprile 2019 – Il Cremlino apprezza la posizione intransigente di Ankara sugli S-400, nonostante le pressioni di Washington, ha detto il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov in un'intervista al programma «Mosca. Cremlino. Putin».
«In linea di principio, si possono contare sulle dita quei Paesi che sono in grado di comportarsi in maniera indipendente e sovrana. Sia la Russia che la Turchia appartengono alla categoria di tali Paesi. La pressione è davvero senza precedenti. Accogliamo con favore la posizione abbastanza rigida e senza appelli che il presidente Erdogan ha assunto».
Secondo Peskov, solo una tale linea di condotta permetterà, liberamente e sovranamente, di costruire il dialogo. Mercoledì, Erdogan ha osservato che i sistemi russi possono arrivare in Turchia a luglio. Il presidente turco ha sottolineato che altri Stati non hanno diritto di voto in questa materia.
La fornitura degli S-400 alla Turchia

I colloqui di Mosca e Ankara sull'acquisto degli S-400 sono iniziati nell'anno 2016. Nel 2017, La Russia ha confermato che le parti hanno concluso il contratto. Allo stesso tempo, Erdogan ha detto che l'anticipo è già stato depositato.
Gli Stati Uniti stanno ancora cercando di impedire la fornitura degli S-400 alla Turchia. Washington minaccia sanzioni e più di una volta ha dichiarato che ha intenzione di ritardare o annullare la vendita dei suoi nuovi aerei F-35 alla Turchia. Tuttavia, Ankara ha insistito: non abbandona i piani di acquisto dei complessi russi.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Il portavoce del Cremlino Dmitrij Peskov. © Sputnik. Natalia Seliverstova.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono