09/04/2019
Russia - Nessuna perdita nel settore energetico...


San Pietroburgo, 9 aprile 2019 - La Russia non ha perso nulla nel settore energetico, malgrado le sanzioni ne ostacolino lo sviluppo. Lo ha dichiarato oggi il presidente russo Vladimir Putin al Forum internazionale dell’Artico.
«Non dimentichiamo che la Russia è un grande Paese con capacità idroelettriche; stiamo sviluppando e svilupperemo energia nucleare. Di tutta l'energia che generiamo solo il 16% è nucleare. In Francia l'energia nucleare rappresenta già il 90% dell'intera produzione energetica. Noi dobbiamo arrivare al 25%. Fino a qui non abbiamo perso nulla... Per quanto riguarda la pressione sanzionatoria, essa è in parte un ostacolo, anche se in una certa misura ci spinge a sviluppare attivamente le nostre tecnologie», ha detto Putin.
Il Forum internazionale dell’Artico è una delle piattaforme chiave per discutere i problemi e le prospettive della regione artica a livello globale. Riunisce gli sforzi delle autorità statali, delle organizzazioni internazionali, dei rappresentanti delle comunità scientifiche e imprenditoriali della Russia e di altri Paesi per una discussione appassionata e uno scambio approfondito di opinioni sulle questioni di attualità della crescita sostenibile nella regione artica.

(Fonte: it.sputniknews.com)



<<Torna Indietro

Il presidente Vladimir Putin. © Sputnik. Aleksey Druzhinin.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono