04/02/2019
Russia - Occidente impone decisioni al Venezuela


Mosca, 4 febbraio 2019 – L'aspirazione di legittimare il tentativo di usurpare il potere in Venezuela è una palese ingerenza negli affari interni di un Paese sovrano, ha dichiarato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.
Secondo Peskov, qualsiasi soluzione alla crisi politica interna può arrivare solo dagli stessi venezuelani.
«Imporre decisioni o l'aspirazione di legittimare il tentativo di usurpare il potere, a nostro avviso, è un'ingerenza diretta e indiretta negli affari interni del Venezuela», ha dichiarato Peskov ai giornalisti.
Ha sottolineato che questo approccio non favorisce la soluzione pacifica, efficace e realizzabile della crisi che vivono i cittadini del Paese sudamericano.
In precedenza diversi Paesi della Ue hanno riconosciuto il presidente dell'Assemblea Nazionale (Parlamento) del Venezuela e leader dell'opposizione Juan Guaidò come capo di Stato ad interim.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Cremlino di Mosca. © Sputnik. Natalia Seliverstova.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono