08/11/2018
Kazakistan - Summit della Csto


Astana, 8 novembre 2018 – Il Capo di Stato russo partecipa alla sessione del Consiglio di sicurezza collettiva dell'Organizzazione del trattato di sicurezza collettiva ad Astana.
Il presidente Vladimir Putin, il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko, il presidente del Kazakistan Nursultan Nazarbayev, il presidente del Kirghizistan Sooronbai Jeenbekov, il presidente del Tagikistan Emomali Rahmon, il primo ministro ad interim dell'Armenia Nikol Pashinyan, e il segretario generale facente funzione della Csto Valery Semerikov si sono incontrati in formato ristretto, e poi i negoziati sono proseguiti con partecipazione dei membri delle delegazioni.
Durante l'incontro si è svolto uno scambio di opinioni sulle attività della Csto nel contesto della garanzia della sicurezza internazionale e regionale. Sono state adottate numerose decisioni, tra cui il consolidamento normativo dello status di partner della Csto e di osservatore presso l'Organizzazione.

Il Presidente della Russia ha informato sulla situazione di stabilità strategica e controllo degli armamenti alla luce della decisione degli Stati Uniti di ritirarsi dal Trattato sull'eliminazione dei missili nucleari a medio e corto raggio, sulle prospettive di possibili negoziati con gli Stati Uniti sul Trattato Inf, nonché sul dialogo dei partecipanti al processo di Astana e il cosiddetto piccolo gruppo sulla Siria, iniziato a Istanbul.

Il momento principale del vertice è stato dedicato alla questione della scelta del Segretario generale della Csto. È stato deciso di prendere la decisione finale appropriata il 6 dicembre a San Pietroburgo.

Al termine della sessione è stato adottato un pacchetto di documenti. I capi delle delegazioni degli Stati membri della Csto hanno firmato la Dichiarazione del Consiglio di sicurezza collettiva dell'Organizzazione del trattato di sicurezza collettiva.

(Fonte: kremlin.ru)


<<Torna Indietro

Astana – Vladimir Putin con il presidente della Repubblica del Kazakistan Nursultan Nazarbayev.
Astana – I partecipanti alla riunione del Consiglio di sicurezza collettiva della Csto. Da sinistra a destra: il primo ministro ad interim dell'Armenia Nikol Pashinyan, il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko, il presidente del Kirghizistan Sooronbay Jeenbekov, il presidente del Kazakistan Nursultan Nazarbayev, il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin, il presidente del Tagikistan Emomali Rakhmon e il segretario generale facente funzione della Csto Valery Semerikov.
Astana – Prima dell'inizio della riunione del Consiglio di sicurezza collettiva della Csto.
Astana – Incontro del Consiglio di sicurezza collettiva della Csto in formato ristretto.
Astana – Incontro del Consiglio di sicurezza collettiva della Csto in formato ristretto.
Astana - Prima della riunione del Consiglio di sicurezza collettiva della Csto in formato esteso.
Astana – Consiglio di sicurezza collettiva della Csto in formato espanso.
Astana - I capi delle delegazioni degli Stati membri della Csto hanno firmato la Dichiarazione del Consiglio di sicurezza collettiva della Csto. Il presidente della Russia Vladimir Putin.
Astana - I capi delle delegazioni degli Stati membri della Csto hanno firmato la Dichiarazione del Consiglio di sicurezza collettiva della Csto. Il presidente del Kazakistan Nursultan Nazarbayev.
Astana - I capi delle delegazioni degli Stati membri della Csto hanno firmato la Dichiarazione del Consiglio di sicurezza collettiva della Csto. Il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko.
Astana - I capi delle delegazioni degli Stati membri della Csto hanno firmato la Dichiarazione del Consiglio di sicurezza collettiva della Csto. Il presidente del Tagikistan Emomali Rahmon.
Giugno '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono