13/09/2018
Russia - Esercitazioni militari «Vostok 2018»


Tsugol, 13 settembre 2018 - Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha visitato il campo di addestramento di Tsugol, nel Territorio della Transbajkalia, dove ha osservato le manovre militari del Vostok-2018 dal posto di comando.
Insieme al presidente della Russia sul ponte di osservazione del posto di comando centrale del poligono c’erano il ministro della Difesa Sergej Shojgu, il capo dello Stato maggiore delle Forze Armate della Russia, primo vice ministro della Difesa Valery Gerasimov, il ministro della Difesa nazionale della Repubblica popolare di Cina Wei Fenghe, il vice capo del dipartimento di stato maggiore dell'Esercito popolare di liberazione della Cina Shao Yuanming e il comandante di brigata delle Forze Armate mongole Ganselem Lkhagvasuren.
V. Putin ha anche esaminato il posto di comando mobile ed era presente all’ispezione sul campo delle truppe.
Dopo gli esercizi, il capo di Stato russo ha consegnato gli onori militari a dieci militari provenienti da Russia, Cina e Mongolia per le loro prestazioni durante le manovre. Quattro membri del personale di servizio delle Forze armate della Russia, quattro dell'Esercito popolare di liberazione della Cina e due ufficiali delle Forze armate della Mongolia hanno ricevuto i premi.
Durante la fase principale di queste manovre, le unità delle Forze armate russe, l'Esercito di liberazione popolare cinese e le Forze armate mongole hanno respinto un ipotetico attacco nemico, hanno lanciato un'offensiva e hanno sconfitto le principali forze nemiche ipotetiche.
Da parte russa alle manovre c'erano unità di carabina e carri armati delle sue forze di terra, unità di assalto di atterraggio della Forza Aerotrasportata, unità di missili e artiglieria, unità di difesa aerea, unità di aviazione tattica e dell'esercito, aviazione a lungo raggio e trasporto militare aerei, una brigata di ingegneri da combattimento e un reggimento NBC (nucleare, batteriologico, chimico), forze speciali, operatori di droni e unità logistiche/di supporto tecnico.
L'Esercito di liberazione popolare cinese ha dispiegato fucili a motore, blindati, artiglieria, missili terra-aria, ingegneri-genieri e unità di pontone, oltre all'aviazione. Le unità delle Forze armate mongole erano anche coinvolte in operazioni pratiche.
Le manovre Vostok 2018 si svolgono in Estremo Oriente russo e nelle aree adiacenti dell'Oceano Pacifico dall’11 al 15 settembre. Esse coinvolgono circa 300mila soldati russi, più di un migliaio di aerei, elicotteri e velivoli senza pilota, 36mila carri armati, mezzi blindati e altri veicoli, insieme a un massimo di 80 navi e navi ausiliarie.
Le manovre mirano principalmente a valutare la prontezza delle divisioni di controllo delle truppe che pianificano e conducono re-schieramenti di truppe a lungo raggio, cooperazione tra forze di terra ed elementi navali, per fornire ai comandanti e al personale della sede esperienza pratica e per ottimizzare le loro capacità di controllo delle truppe. Queste sono le più grandi esercitazioni nella storia dell'esercito russo.

***

Discorso durante l'ispezione delle truppe





V. Putin: Compagni soldati, sergenti e tenenti! Compagni ufficiali e generali! Cari rappresentanti dell'Esercito popolare di liberazione della Cina e delle Forze armate della Mongolia!
Sono lieto di dare il benvenuto a tutti voi, a tutti i partecipanti delle manovre «Vostok 2018».
Questa è la prima volta che il nostro esercito e la nostra marina sono sfidati a sottoporsi a un test complesso e su vasta scala di questo tipo. Il personale di due distretti militari e due flotte, la Flotta del Nord e la Flotta del Pacifico, partecipano alle manovre con un totale di circa 300.000 militari, decine di migliaia di armi e veicoli militari.
Queste manovre sono progettate per testare la prontezza al combattimento delle nostre truppe in modo completo e in tutti i suoi aspetti principali, tra cui strutture di comando, formazioni e unità, nonché la loro interazione e coordinazione.
Oggi, qui al campo di addestramento di Tsugol, nella Transbaikalia, si sta completando la fase più attiva delle manovre. Voi le avete tenute ad un livello elevato. Tutte le unità e le formazioni hanno raggiunto i loro obiettivi. Avete dimostrato la vostra abilità militare e la capacità di resistere con successo a potenziali minacce militari.
Voglio esprimere speciale gratitudine ai militari della Repubblica popolare cinese e della Mongolia.
Condividiamo una lunga e solida tradizione di fratellanza in armi. La Russia onorerà sempre il coraggio degli eroi della battaglia di Khalkhyn Gol. Non dimenticheremo mai che durante la seconda guerra mondiale i nostri paesi erano alleati e combattevano l'aggressore insieme. Oggi condividiamo un importante compito di garantire stabilità e sicurezza in tutto lo spazio eurasiatico.

Cari compagni! La Russia è uno Stato pacifico. Noi non abbiamo e non possiamo avere piani aggressivi. La nostra politica estera è mirata alla cooperazione creativa con tutti i Paesi che sono interessati a questo. Questo è il motivo per cui 87 osservatori provenienti da 59 Paesi del mondo hanno partecipano a queste manovre, queste esercitazioni. Saluto tutti loro.
Al personale militare russo vorrei dire che il nostro dovere nei confronti della Russia, la nostra Patria, è di essere pronti a difendere la sua sovranità, la sicurezza e gli interessi nazionali e, se necessario, sostenere i nostri alleati.
Pertanto, continueremo a rafforzare le nostre forze armate, dotarle di armi e tecnologia di ultima generazione e sviluppare la cooperazione militare internazionale. Sono fermamente convinto che voi, ufficiali e soldati russi, siate ben consapevoli della vostra alta responsabilità di svolgere questi compiti internazionali e che rimarrete sempre fedeli al vostro dovere e giuramento, e arricchirete la tradizione militare della Patria.
Come Comandante Supremo, ringrazio tutti i partecipanti alle manovre «Vostok-2018» per il servizio di coscienza, per la professionalità e la formazione.
Vi auguro buona salute, spirito in alto e nuovi successi.

Grazie per il servizio!

(Fonte: kremlin.ru)





<<Torna Indietro

Tsugol – Il capo dello Stato maggiore delle Forze Armate della Russia, primo vice ministro della Difesa Valery Gerasimov, e il comandante del distretto militare orientale Alexander Zhuravlyov, a destra, durante le manovre militari di Vostok-2018.
Tsugol – Il ministro della Difesa Sergej Shojgu, a sinistra, il capo dello Stato maggiore delle Forze Armate della Russia, primo viceministro della Difesa Valery Gerasimov, e il comandante del distretto militare orientale Alexander Zhuravlyov, a destra, durante le manovre militari di Vostok-2018.
Tsugol – Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018. Con il capo dello Stato maggiore delle Forze Armate della Russia, il primo viceministro della Difesa Valery Gerasimov.
Tsugol – Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018. Con il ministro della Difesa Sergej Shojgu.
Tsugol – Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018. Con il ministro della Difesa Sergej Shojgu.
Tsugol – Il ministro della Difesa Sergej Shojgu.
Tsugol – Il ministro della Difesa Sergej Shojgu.
Tsugol – Manovre militari Vostok-2018.
Tsugol – Manovre militari Vostok-2018.
Tsugol - Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018. Con il ministro della Difesa Sergej Shojgu.
Tsugol - Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018.
Tsugol - Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018.
Tsugol - Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018.
Tsugol - Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018.
Tsugol - Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018. Con il capo dello Stato maggiore delle Forze Armate della Russia, il primo viceministro della Difesa Valery Gerasimov.
Tsugol – Manovre militari Vostok-2018.
 Tsugol - Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018.
Tsugol – Manovre militari Vostok-2018.
Tsugol – Manovre militari Vostok-2018.
Tsugol - Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018.
Tsugol – Manovre militari Vostok-2018.
Tsugol - Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018.
Tsugol - Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018. Con il ministro della Difesa Sergej Shojgu, a sinistra, e il capo dello Stato maggiore delle Forze Armate della Russia, primo viceministro della Difesa Valery Gerasimov.
 Tsugol - Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018.
Tsugol - Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018. Con il ministro della Difesa Sergej Shojgu.
Tsugol – Manovre militari Vostok-2018.
Tsugol – Manovre militari Vostok-2018.
Tsugol - Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018.
Tsugol - Il comandante supremo delle Forze Armate della Russia Vladimir Putin ha osservato il palco principale delle manovre militari Vostok-2018. Con il ministro della Difesa Sergej Shojgu, a sinistra, e il capo dello Stato maggiore delle Forze Armate della Russia, il primo viceministro della Difesa Valery Gerasimov.
Tsugol – Manovre militari Vostok-2018.
Tsugol – Manovre militari Vostok-2018.
Giugno '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono