12/06/2018
Russia - Conferiti i premi di Stato


Mosca, 12 giugno 2018 - Nel Giorno della Russia il Presidente ha presentato al Cremlino i premi di Stato del 2017 per altissimi meriti nel campo della scienza e della tecnologia, della letteratura e dell'arte, così come nel campo delle attività umanitarie.
Il premio di Stato nel campo della scienza e della tecnologia del 2017 è stato assegnato al team del centro di ricerca collettiva «Cristallografia e fotonica» dell'Accademia Russa delle Scienze: Mikhail Gromov, Sergej Alfimov e Aleksandr Chibisov. Tra i vincitori ci sono anche un accademico, capo endocrinologo del Ministero della Salute della Russia, Ivan Dedov, e il dottore in scienze biologiche Evgenij Rogaev
Il premio di Stato nel campo della letteratura e dell'arte del 2017 è stato assegnato al direttore generale del Museo di Kaliningrad Oceano mondiale, Svetlana Sivkova, al direttore artistico della Filarmonica di San Pietroburgo, Jurij Temirkanov, e al direttore artistico del Teatro accademico di balletto di San Pietroburgo, Boris Ejfman.
Il premio di Stato per altissimi meriti nel campo delle attività umanitarie del 2017è stato assegnato a Irina Antonova, presidente del Museo di Stato di Belle Arti «A.S. Pushkin».

* * *

Vladimir Putin: Cari vincitori! Cari amici!
Sono felice di congratularmi con voi e con tutti i cittadini del nostro Paese nel Giorno della Russia.
Questa festa è un simbolo della Russia libera e orientata al futuro, segna la grandezza della sua storia plurisecolare e le vittorie e le conquiste di molte generazioni di nostri antenati.





Oggi sono i nostri contemporanei a suggellare la forza e la gloria della Patria con il loro lavoro e le loro conquiste. La presentazione dei premi nazionali della Federazione Russa è uno degli eventi più importanti del Giorno della Russia. Questa è una celebrazione in onore di cittadini eccellenti del nostro Paese, un alto riconoscimento dei loro servizi alla Patria.
Vi ringrazio di cuore, cari vincitori, per la devozione ai valori spirituali e umanistici, per il vero servizio alla cultura, alle scienze, all'educazione, all'illuminazione russa.
La Vostra vita, l'entusiasmo per il Vostro lavoro, sono un esempio di forza speciale e stimolante. E, naturalmente, avete quella libertà interiore che apre lo spazio per la realizzazione di talenti, per la creatività audace, per la ricerca scientifica.
Questa sala ha ascoltato, anche se in versione generale ridotta, i successi dei nostri vincitori. Eppure non mi negherò il piacere di ripetere alcune cose.
Irina Alexandrovna Antonova si riferisce a una brillante pleiade di figure della cultura nazionale. Il suo nome è già entrato nella storia dell'arte mondiale come coerente sostenitrice e ispiratrice del dialogo tra culture, come educatrice con conoscenza enciclopedica e gusto artistico impeccabile.
Grazie all'attuazione delle idee innovative di Irina Alexandrovna e al suo lavoro disinteressato sono stati raggiunti i più alti livelli nel settore museale e il Museo Pushkin ha guadagnato fama mondiale. L'era di Irina Antonova è e resterà per sempre parte della cultura russa. Le conquiste di Irina Alexandrovna nel lavoro umanitario sono davvero eccezionali.
Di cuore mi congratulo con Voi, cara Irina Alexandrovna, per l’alto riconoscimento.

Il Maestro Jurij Khatuevich Temirkanov ha un vero talento, un dono naturale di far familiarizzare le persone con i capolavori musicali, con ideali e valori superiori. Ha raggiunto le vette della professione e della fama, ha dato un grande contributo allo sviluppo della cultura mondiale.
Campione di arte accademica, Temirkanov ha riempito le opere classiche con la sua brillante visione delle idee originali dei compositori. I suoi numerosi fan in tutto il mondo sono ipnotizzati dal suo stile ineguagliabile.
Diventato direttore artistico dell’Orchestra sinfonica della Filarmonica di San Pietroburgo, Jurij Khatuevich ha aggiunto nuovi colori alla sua tavolozza musicale. Mentre continua a dirigere le più eminenti orchestre del mondo, considera il suo lavoro nella sua città natale il più importante, dicendo che San Pietroburgo «comanda la sua anima». (Rivolgendosi a Jurij Temirkanov) È così?

Anche Boris Ejfman è giustamente definito una leggenda vivente. Poche persone riconoscono la loro vera vocazione sin dalla tenera età e la perseguono con la determinazione con cui ha definito il suo corso indipendente come coreografo.
Boris Ejfman ha sempre avuto a cuore il coraggio, la libertà e il rifiuto delle regole stabilite e del canone. Le sue produzioni hanno trasformato le idee sul balletto, scoperto le ricche possibilità di questa forma d'arte, ha affascinato il pubblico con un nuovo stile di danza, che è complesso, sorprendente ed emozionale.
Il linguaggio coreografico di Boris Ejfman e la sua scuola di recitazione sono diventati classici e sono entrati nei libri di testo. E non solo nella forma di realizzazione di idee creative, ma anche nella profondità della comprensione psicologica e filosofica della natura dell'uomo, delle sue azioni e della ricerca spirituale.

Svetlana Gennadievna Sivkova ha dedicato la sua vita alla conservazione e alla divulgazione del patrimonio storico marittimo. Il suo entusiasmo per il suo lavoro non solo ha reso possibile realizzare molti piani e sogni, ma è anche contagioso e riunisce persone energiche e impegnate.
Il percorso per la creazione del Museo di Kaliningrad dell'Oceano Mondiale è iniziato con la conservazione della leggendaria nave da ricerca Vityaz. Poi, nel 1990, Svetlana Gennadievna e i suoi collaboratori hanno dimostrato tenacia, determinazione, e mai si sono ritirati di fronte alle difficoltà, ma sono andati avanti e hanno creato un unico museo marittimo globale in Russia. I suoi visitatori possono avere un quadro completo dell'Oceano mondiale, della sua natura, della sua storia di sviluppo, anche da parte di ricercatori interni. Grazie agli sforzi di Svetlana Gennadyevna, è stato organizzato un intero sistema di studio e conservazione del patrimonio marino della Russia.

Cari amici!
I successi dei gruppi scientifici nazionali determinano in gran parte i vettori della scienza moderna: il premio statale è stato assegnato agli scienziati del centro di ricerca «Cristallografia e fotonica» dell'Accademia russa delle Scienze.

Mikhail Vladimirovich Alfimov, Sergji Panteleimonovich Gromov, Aleksandr Konstantinovich Chibisov sono stati i primi al mondo a trovare soluzioni che rendono possibile a livello molecolare progettare e creare materiali che cambiano le loro proprietà sotto l'influenza della luce.

Questa scoperta fondamentale avrà sicuramente numerose applicazioni. Aiuterà a memorizzare e trasmettere i dati in modo più efficiente in medicina per monitorare la salute dei pazienti e in ecologia per fornire dati ambientali precisi e molto altro in altre aree cruciali.

Negli ultimi anni, i nostri ricercatori hanno fatto una vera svolta in quelle che sono chiamate le scienze della vita, che hanno come obiettivo la prevenzione e la cura delle malattie, il prolungamento della vita e il miglioramento della sua qualità.

Così, un grande contributo allo sviluppo della medicina russa è stato dato da Ivan Ivanovich Dedov, organizzatore di ricerche, capo dei programmi di ricerca su larga scala nel campo dell'endocrinologia. I metodi di diagnosi e trattamento personalizzati hanno permesso di aumentare la durata della vita attiva dei pazienti per decine di anni. Grazie a tali risultati, la Russia è diventata uno dei paesi leader nella lotta contro il diabete.

Il biologo Evgeny Ivanovich Rogayev ha compiuto una serie di importanti scoperte nel processo di studio delle malattie ereditarie. Ha scoperto le cause genetiche della malattia di Alzheimer, dell'emofilia, della cataratta congenita. Tali brillanti conquiste scientifiche portano l'umanità a liberarsi da gravi malattie precedentemente incurabili.

Cari amici!

La strada verso il successo per ciascuno di Voi ha significato, naturalmente, intenso lavoro quotidiano, impegno totale e responsabilità. Sono convinto che c’è una grande felicità vivere come Voi, vivere nel modo di dedicare Voi stessi, la vostra conoscenza, la forza, il talento, alla vostra vocazione, scalando le vette della vostra professione mentre svolgete il lavoro che amate e in cui siete completamente impegnati e ispirando gli altri con i risultati monumentali del vostro lavoro e facendo un grande servizio alla Patria e al suo popolo.

Ancora una volta, mi congratulo vivamente con tutti Voi, grazie per ciò che avete fatto per il Paese, per la nostra Patria, e Vi auguro nuove conquiste!

Grazie mille per la Vostra attenzione.

Vladimir Putin: Cari vincitori! Cari amici!

Uno dei vincitori premiati oggi - a mio parere, Ivan Ivanovich Dedov - raccontandoci delle sue ricerche, ha affermato che i metodi moderni ci permettono di guardare al futuro, permetterci di prevedere.

Oggi è festa, il Giorno della Russia, e ognuno di noi, ovviamente, pensa al futuro del nostro Paese, al futuro della nostra Patria, al futuro della Russia. E questo futuro, naturalmente, il fondamento di questo futuro, naturalmente, viene creato oggi, è creato da persone di talento, meravigliose e laboriose. Abbiamo centinaia di migliaia, milioni di loro in tutto il Paese. E sappiamo e vediamo che quando ci sono questi «architetti», che sono presenti qui oggi, come i nostri vincitori, questo futuro è garantito in modo affidabile. Andrà tutto bene!

(Fonte: kremlin.ru)


<<Torna Indietro

Mosca – Il presidente Vladimir Putin alla cerimonia di presentazione dei premi statali della Federazione Russa.
Mosca – Presentazione dei premi statali della Federazione Russa.
Mosca – Alla cerimonia di presentazione dei premi statali della Federazione Russa. Foto di Mikhail Metzel.
Mosca - Accademico dell'Accademia russa delle Scienze, responsabile della direzione scientifica del Centro di Fotochimica dell'Accademia russa delle Scienze «Cristallografia e Fotonica» Mikhail Alfimov.
Mosca - Accademico dell'Accademia russa delle Scienze, direttore del Centro nazionale di ricerca medica di Endocrinologia del Ministero della Sanità della Russia, capo endocrinologo del Ministero della Sanità della Russia Ivan Dedov.
Mosca - Presentazione dei premi statali della Federazione Russa. Con il dottore di Scienze biologiche, capo del laboratorio di genomica evolutiva dell'Istituto di Genetica Generale «N.I. Vavilov» dell'Accademia russa delle Scienze Evgenij Rogaev.
Mosca – Il direttore generale del Museo dell'Oceano mondiale Svetlana Sivkova.
Mosca - Presentazione dei premi di Stato della Federazione Russa. Con il direttore artistico del Teatro accademico di balletto di San Pietroburgo, Boris Ejfman.
Mosca – Presentazione dei premi statali della Federazione Russa. Con il presidente del Museo statale di Belle Arti A. S. Pushkin Irina Antonova. Foto di Mikhail Metzel.
Giugno '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono