12/10/2017
Russia - Interruzione atto di fondazione con Nato


Mosca, 12 ottobre 2017 – Mosca potrebbe uscire dall’atto di fondazione Russia-Nato se gli Usa continueranno a mantenere la presenza militare in Polonia e nei Paesi baltici, ha dichiarato a RIA Novosti il primo vice presidente del comitato del Consiglio della Federazione per la Difesa e la Sicurezza Franz Klinzevich.
In precedenza il Ministero della Difesa ha comunicato che ai confini della Russia e dei Paesi baltici i militari americani hanno di fatto posizionato un'intera divisione. Secondo il dipartimento in Polonia è giunta la seconda brigata corazzata Usa ed è stata dislocata insieme a dei blindati. Nei Paesi baltici invece sono rimasti i mezzi della terza brigata americana.
«Se ci saranno ulteriori azioni simili questo atto verrà interrotto, il che attirerà l'attenzione della comunità internazionale su questo processo», - ha detto Klinzevich.
Egli ha sottolineato che la decisione su tale questione viene presa dal Presidente come comandante supremo, dai Ministeri degli Esteri e della Difesa.
«È praticamente evidente che gli Usa con le proprie azioni stanno facendo tutto il possibile per spingere la Russia fuori da questo atto», - ha osservato il senatore.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Aula del Consiglio della federazione. © Sputnik. Vitaliy Belousov.
Ottobre '16


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono