14/04/2017
Russia - Le azioni Usa sono provocazioni per Mosca


Mosca, 14 aprile 2017 - L’utilizzo della superbomba in Afghanistan e il bombardamento della base militare in Siria sono segnali di Washington per la Russia. Lo ha dichiarato oggi il presidente della commissione parlamentare russa per la difesa e la sicurezza Franz Klintsevich.
«L'impiego di una potente bomba non nucleare in Afghanistan, secondo me, si inserisce nel contesto di strategia politico-militare degli Stati Uniti dopo l'arrivo alla Casa Bianca di Donald Trump. Penso che ne faccia parte anche l'attacco missilistico in Siria. Ad ogni modo, si tratta di una dimostrazione di forza con un unico destinatario: la Russia», - ha detto Klintsevich.
Il parlamentare russo ha sottolineato che se gli Usa credono di poter indurre in questo modo la Russia a cambiare la propria politica «si sbagliano di grosso».
«Gli americani devono fermarsi. C'è un'alta probabilità che questa serie di tentativi anche in Corea del Nord porteranno a conseguenze imprevedibili», - ha aggiunto Klintsevich.

(Fonte: it.sputniknews.com)


<<Torna Indietro

Il presidente della commissione parlamentare russa per la difesa e la sicurezza Franz Klintsevich. @ Sputnik. Vladimir Trefilov.
Aprile '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono