ELEOUSA magazine
Agosto '17

Nel 400° anniversario della dinastia dei Romanov


Il vescovo di Lodejnoe Pole Mstislav ha tenuto il 20 febbrario 2013 un servizio di preghiera nella cattedrale dei santi apostoli Pietro e Paolo, presso la Fortezza di San Pietroburgo, in memoria dei membri defunti della dinastia dei Romanov.
Al servizio hanno partecipato il presidente del Dipartimento sinodale per la Chiesa e la società, arciprete Vsevolod Chaplin, il rettore della cattedrale, archimandrita Aleksandr (Fedorov), il vice presidente del Dipartimento sinodale per la Chiesa e la società, diacono Roman Bogdasarov, e il clero della diocesi di San Pietroburgo.
Prima di iniziare il servizio è stato letto il messaggio di Sua Santità il Patriarca di Mosca e di di tutta la Rus’ Kirill agli organizzatori e ai partecipanti alle celebrazioni del 400° anniversario della dinastia dei Romanov.
«Cari fratelli e sorelle!
Saluto cordialmente gli organizzatori e i partecipanti alle celebrazioni del 400° anniversario della dinastia dei Romanov.
L’incoronazione di Mikhail Fëdorovič, che divenne il primo sovrano della dinastia dei Romanov di Russia, ha segnato la fine del Periodo dei Torpidi e ha inaugurato una nuova era nella storia del nostro Paese.
Per tre secoli, la dinastia ha servito fedelmente la Patria. Durante questo periodo, la Russia è diventata una forte potenza con un vasto territorio e risorse naturali, ma i suoi tesori più importanti in ogni momento rimangono la fede ortodossa e il popolo russo, da cui sono provenuti molti asceti, uomini politici di primo piano, eminenti scienziati e artisti.
All’epoca dei Romanov i governanti del Paese si sono presi cura della diffusione dell’Ortodossia, del bene della Chiesa e di altre comunità religiose, preservando le tradizioni spirituali del popolo russo e la sua identità nazionale. Ed ora, in occasione del 400° anniversario della dinastia dei Romanov, siamo chiamati a riflettere su questa esperienza storica e ad apprezzare il contributo che la famiglia ha dato per lo sviluppo dello statualità russa.
Vorrei augurare agli organizzatori e ai partecipanti alle celebrazioni di questo importante anniversario la salute, la pace e l’aiuto di Dio in tutte le buone azioni e le opere.
Scenda su di voi la benedizione di Dio».
Nella stessa mattinata, il vescovo di Vyborg Nazarij ha tenuto un servizio funebre presso il monastero di Sant’Alexander Nevskij a San Pietroburgo, dove sono custodite le reliquie del santo principe, eroe nazionale.
Il 6 marzo, Sua Santità il Patriarca Kirill celebrerà la Divina Liturgia nella cattedrale della Dormizione del Cremlino di Mosca in memoria dell’elezione al trono di Mikhail Fëdorovič.



<< Torna Indietro

Mikhail Fëdorovič
 San Pietroburgo - Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo. Tombe dei Romanov
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono