ELEOUSA magazine
Agosto '17

"La Cattedrale" di Nizhny Novgorod


Il 1 agosto 2012, festa di San Serafino, Taumaturgo di Sarov, il Patriarca di Mosca e di tutta la Russia Kirill ha compiuto la visita primaziale nell’arcidiocesi di Nizhny Novgorod. Al termine della Divina Liturgia presso il monastero della Santissima Trinità di San Serafino a Diveevo, il Primate della Chiesa ortodossa russa ha raggiunto Nizhny Novgorod. Sulla piazza antistante la Cattedrale di Aleksandr Nevskij Sua Santità ha compiuto il rito di benedizione della terza campana più grande della Russia, chiamata “La Cattedrale”, del peso di 64 tonnellate. Il primo suono della campana è stato provocato dal Patriarca Kirill, dal metropolita Georgij di Novgorod e Arzamas e dal governatore della regione di Nizhny Novgorod V.P. Shantsev.
Poi Sua Santità ha visitato la Cattedrale e dai gradini del tempio si è rivolto alla folla in piazza: “È per me motivo di grande gioia essere venuto a Nizhny Novgorod, in questo luogo sacro vicino al mio cuore, dove ho benedetto la terza campana più grande della Santa Rus’. Abbiamo sentito il suono potente di questa campana. Noi, il popolo ortodosso russo, che cosa associamo a questo suono? Da un lato, esso ci riporta al passato. Ci connette con le generazioni precedenti, quelli che non hanno risparmiato le forze per costruire chiese, scuole, ospedali, che hanno colmato la vita della nostra gente di valori cristiani, primo fra tutti - l’amore. Questa campana ci ricorda un grande e meraviglioso passato. Ora ci troviamo di fronte alla magnifica Cattedrale di Aleksandr Nevskij, che è stata costruita dai nostri antenati. Essi non erano più ricchi di noi. Non hanno avuto meno problemi di noi, ma hanno avuto il coraggio, la saggezza e la forza spirituale e materiale di fare ciò che è più importante per la vita delle persone - rafforzare la fede e la morale cristiana. E questi suoni meravigliosi delle campane devono farci riflettere sul futuro. Tutti noi siamo tenuti a garantire che l’eredità spirituale della Santa Rus’ sia trasmessa alle nuove generazioni e dia loro la forza della fede, l’amore per la propria terra, per il suo popolo, per la sua Chiesa, per resistere ad ogni tentazione diabolica, per distinguere le bugie dalla verità, il bene dal male, la luce dalle tenebre.
Dal 2007, con la benedizione del sempre memorabile Patriarca di Mosca e di tutta la Russia Alessio II, sono iniziati i lavori nella diocesi di Nizhny Novgorod per realizzare la campana “La Cattedrale”, dedicata al 400° anniversario della vittoria dell’esercito di Nizhny Novgorod, guidato da Kuzma Minin e dal principe Dmitry Pozharsky, sugli invasori polacco-lituani, che ha portato alla liberazione di Mosca.
“La Cattedrale” è la terza campana più grande della Russia dopo “La Campana dello Zar” (72 t), situata al Cremlino di Mosca, e “La Grande Dormizione” (65,5 t), posta sul campanile della Laura della Trinità di San Sergio. “La Cattedrale” è decorata con icone in rilievo di San Serafino di Sarov, San Macario di Zheltovodsk, del Santo Principe Aleksandr Nevskij e del Principe Georgij II di Vladimir, fondatore di Nizhny Novgorod.



<< Torna Indietro

Nizhny Novgorod - Il Patriarca Kirill benedice la terza campana più grande della Russia
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono