ELEOUSA magazine
Agosto '17

Prima riunione del Santo Sinodo a Gelendzhik. Il nuovo centro patriarcale e sinodale nel Sud della Russia


È stato inaugurato il 6 giugno a Gelendzhik, sulle rive del Mar Nero, il centro patriarcale e sinodale spirituale, amministrativo e culturale della Chiesa ortodossa russa nel Sud della Russia. La città è situata nella regione di Krasnodar, nella Russia europea.
Il Patriarca di Mosca e di tutta la Russia Kirill ha consacrato il tempio in onore dei Santi Cirillo e Metodio e ha celebrato la Divina Liturgia nella chiesa appena consacrata. Poi il Primate della Chiesa russa ha presieduto la riunione ordinaria della sessione di primavera-estate del Santo Sinodo.
Hanno preso parte alla riunione i membri permanenti del Santo Sinodo: metropolita di Kiev e di tutta l’Ucraina Volodymyr; metropolita di San Pietroburgo e Ladoga Vladimir; metropolita di Minsk e Slutsk Filaret, esarca patriarcale di tutta la Bielorussia; metropolita Juvenalij di Krutitsy e Kolomna; metropolita di Chisinau e di tutta la Moldova Vladimir; metropolita di Saransk e Mordovia Varsonofij,amministratore delegato del Patriarcato di Mosca; metropolita Hilarion di Volokolamsk, presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca.
Il Santo Sinodo il 5 ottobre 2011 (Gazzetta
№ 99) ha incluso come membri permanenti
del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa il metropolita Aleksandr di Astana e Kazakistan e il metropolita Vikentij di Tashkent e Uzbekistan, la cui nomina è approvata successivamente dal Consiglio dei Vescovi.
Sono stati inoltre invitati a partecipare alla sessione di primavera-estate del Santo Sinodo il metropolita Nifon di Lutsk e Volyn, il metropolita Nikon di Ufa e Sterlitamak, il metropolita Pavel di Ryazan e Mikhail, il vescovo Tikhon di Maikop e Adyghe, il vescovo Aristarch di Kemerovo e Novokuznetsk.
Prima di dare inizio ai lavori, il Primate della Chiesa ortodossa russa ha rivolto un breve saluto ai membri del Santo Sinodo:”Vorrei
dare il mio affettuoso benvenuto ai membri permanenti e temporanei del Santo Sinodo in occasione della prima riunione del Sinodo presso il centro patriarcale e sinodale spirituale,amministrativo e culturale della Chiesa ortodossa russa nel Sud della Russia.
Oggi è una giornata importante, è segnata da un evento le cui conseguenze saranno percepite positivamente per molti anni. Questo evento riguarda l’apertura e la consacrazione del centro sinodale nel Sud della Russia. Storicamente,le sedi che hanno ospitato finora il Santo Sinodo sono state le capitali Mosca e San Pietroburgo. Per diversi anni il Sinodo si è riunito a Kiev, - la città madre delle città russe, che è chiamata anche la capitale del Sinodo. Ora abbiamo l’opportunità di tenere riunioni regolari del Sinodo anche qui nel Sud della Russia.
Inoltre, è possibile trasferire alcune funzioni
del Patriarcato di Mosca qui, in modo da essere più vicini alle diocesi del Sud della Russia e alle fraterne Chiese ortodosse locali. Non lontano da qui le nostre Chiese sorelle hanno i loro propri centri sinodali - sia Costantinopoli che Alessandria, Antiochia e Gerusalemme; e, naturalmente, è molto importante che ci siano riunioni dei Primati delle Chiese ortodosse locali al fine di rafforzare l’unità delle nostre Chiese. Credo che questo posto sia molto importante per questo nobile obiettivo”.
I lavori del Santo Sinodo sono proseguiti
fino al 7 giugno e come da programma sono
state istituite nuove diocesi e nuove metropolie per avvicinare i vescovi al territorio e per rendere più efficace l’azione pastorale.
Il Sinodo ha nominato anche la delegazione della Chiesa ortodossa russa che parteciperà ai colloqui teologici con la Chiesa evangelica in Germania, che si terranno a Rostov sul Don dall’8 al 13 dicembre 2012 sul tema “Le Chiese cristiane in una società multiculturale”.
La delegazione sarà guidata dal metropolita Hilarion di Volokolamsk, presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca e della Commissione sinodale biblico-teologica, nonché
membro del Consiglio del Patriarca per la
cultura e del Consiglio supremo della Chiesa.



<< Torna Indietro

Centro patriarcale e sinodale a Gelendzhik.
Gelendzhik - Il Patriarca Kirill presiede la riunione del Santo Sinodo.
Agosto '17


Costi abbonamento

Abb. annuale € 30,00
Abb. benemerito € 50,00



Da versare su c/c postale n° 91231985
IBAN IT 11 E 07601 15500 0000912385
intestato a Eleousa di Fernanda Santobuono